AIGA, SOTTOSCRITTO PROTOCOLLO DI INTESA CON IL CENTRO EUROPEO DI STUDI PENITENZIARI (CESP)

Oggi 10 febbraio 2024 l’AIGA (Associazione italiana giovani avvocati) ed il CESP, Centro europeo di
studi penitenziari, hanno sottoscritto il protocollo di intesa finalizzato a promuovere lo studio, la
realizzazione e lo sviluppo di modelli sistemici-interpretativi riguardanti le problematiche della
detenzione, con la finalità di ridurre l’incidenza di fenomeni di recidiva e di recuperare il ruolo sociale del
cittadino privato della sua libertà personale, mettendo a disposizione competenze tecniche
multidisciplinari, da quelle amministrative a quelle architettoniche e criminologiche.
Il Presidente CESP Prof. Arch. Domenico Alessandro De Rossi e il Presidente Nazionale Carlo Foglieni
manifestano grande soddisfazione per la sottoscrizione del Protocollo di intesa, sottolineando sin d’ora
l’importanza di implementare l’interlocuzione con il DAP (Dipartimento amministrazione penitenziaria),
già avviata lo scorso anno con la costituzione dell’Osservatorio Nazionale Aiga sulle carceri (ONAC),
così da mettere a disposizione dell’amministrazione penitenziaria il patrimonio di conoscenze ed
esperienze maturate negli anni e confluito nel primo libro bianco sulle carceri della giovane avvocatura
pubblicato lo scorso anno.
Il rappresentante ONAC Avv. Mario Aiezza sottolinea quanto la sottoscrizione di questo Protocollo sia
importante per la nostra associazione e per gli obiettivi che, tramite Onac, si prefissa di attuare: un insieme
di esperienze e professionalità la cui condivisione costituisce senza dubbio un valore aggiunto per tutte
le iniziative future su un tema, quale quello del carcere, la cui rilevanza sociale e giuridica necessità di
un’attenzione non più procrastinabile.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy