Giustizia: AIGA, bene ok riforma ma si poteva fare di più

L’Associazione Italiana Giovani Avvocati, AIGA, pur esprimendo “un giudizio positivo per l’approvazione della riforma della giustizia”, sottolinea che “si poteva fare di più”. Per il presidente di AIGA, Avv. Francesco Paolo Perchinunno, “è necessaria una riforma organica dell’ordinamento giudiziario e occorre ancora fare molta strada per correggere le tante storture del sistema. Oggi ringraziamo il Parlamento per la sensibilità al tema della Giustizia, ma già da domani solleciteremo la politica ad osare maggiormente”.
L’Avv. Gianluca Nardulli, coordinatore del Dipartimento Nazionale AIGA Ordinamento Giudiziario ritiene il provvedimento legislativo approvato oggi un significativo punto di partenza che necessita di essere proseguito.  “Considerare quanto legiferato oggi un traguardo sarebbe uno sbaglio. Occorre continuare il confronto con i gruppi parlamentari affinché si arrivi a garantire ai cittadini una Giustizia nella quale porre piena fiducia “.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy