Giustizia: AIGA, violato principio gradualità applicazione riforma

“Desta molta preoccupazione all’interno di AIGA, Associazione Italiana Giovani Avvocati, l’ennesimo intervento sulla riforma n. 149/2022 del rito processuale civile, emendamento alla Legge di Bilancio che prevede l’anticipazione – al 28 febbraio 2023- di entrata in vigore di parte del D.Lgs n. 149/2022”. Lo dice il Presidente dei Giovani Avvocati, Francesco Paolo Perchinunno, che aggiunge  “Oltre che ingiustificato nella sostanza, viola il principio di gradualità, che avrebbe dovuto animare l’applicazione concreta della riforma e consentire, a tutti gli operatori del diritto, un’assimilazione progressiva delle nuove regole. Principio che, invece, viene immotivatamente accantonato gravando gli operatori di oneri ulteriori e gli utenti del sistema di nuove incertezze.

AIGA – conclude Perchinunno – chiede che l’emendamento venga ritirato e lancia un appello al Governo affinché si lavori ad una controriforma che metta al centro l’efficienza del sistema giustizia”

Roma 20 dicembre 2022

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy