Le misure di prevenzione nel nuovo Codice Antimafia

08 Giugno 2012 ore 16:00

Introduzione
Raimondo Cerami, presidente del Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia

Relazioni
Antonio Scaglione, professore ordinario di diritto processuale penale e preside della facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Palermo:
“Le misure di prevenzione dalla legge del 1965 al Codice Antimafia del 2011”
Salvatore Aleo, professore ordinario di diritto penale presso l’Università degli studi di Catania:
“Le misure di prevenzione nel modello dello Stato di diritto”
Roberto Fabio Tricoli, vice-presidente del Consiglio della Magistratura Militare:
“Le misure di prevenzione personali”
Interventi programmati
Cesare Vincenti, presidente della sezione G.I.P. del Tribunale di Palermo:
“Le misure di prevenzione patrimoniali nel nuovo Codice
Antimafia”
Vittorio Teresi, procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Palermo:
“Le indagini e la proposta di prevenzione”
Roberto Passalacqua, giudice del Tribunale di Catania
“Le conseguenze delle innovazioni legislative sulla gestione dei beni sequestrati; i rapporti con l’Agenzia Nazionale, la tutela dei diritti dei terzi, le relazioni con le procedure concorsuali”
09 Giugno 2012 ore 09.00

Presiede
Silvio Coco, presidente di sezione della Corte di Cassazione a.r.

Relazioni
Ernesto D’Angelo, professore associato di diritto processuale penale nell’Università degli studi di Palermo:
“La separazione fra misure di prevenzione personali e
patrimoniali :problemi applicativi”
Angelo Mangione, professore associato di diritto penale presso la LUMSA di Palermo:
“I principi del giusto processo e le impugnazioni”
Antonio Lo Mauro, dottore commercialista, consigliere delegato alla Commissione Funzioni Giudiziarie dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili:
“Il ruolo dell’amministratore giudiziario nel nuovo Codice Antimafia”

Ore 11,30 Coffee Break

Interventi programmati
Giovanbattista Tona, magistrato della Corte di Appello di Caltanissetta
“Proposte di modifica del Codice antimafia”
Alessandro Centonze, giudice del Tribunale di Catania
“Le misure di prevenzioni patrimoniali e il Codice Antimafia; novità, criticità e proposte correttive”

Relazione di sintesi
Bartolomeo Romano, professore ordinario di diritto penale presso l’Università degli studi di Palermo, Componente del Consiglio Superiore della Magistratura.

Castello Utveggio – PAlermo

Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia

Realizzato con la collaborazione di Aiga

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy